PROGETTO: IMMUNOSENSORI MAGNETOELASTICI PER LA RIVELAZIONE MULTIPLA DI PATOGENI IN ALIMENTI 

Un aspetto critico della sicurezza alimentare riguarda l’inadeguatezza degli strumenti attualmente disponibili nell’individuare, in maniera rapida ed economica, la presenza di contaminanti e specie nocive a livello di filiera produttiva, laddove lo sviluppo di soluzioni innovative in grado di aumentare il numero di controlli e di consentire il monitoraggio risulterebbe di fondamentale importanza.
I biosensori si propongono come valida soluzione a questa problematica, combinando un elemento biologico sensibile con un trasduttore in grado di convertire il riconoscimento dell’analita di interesse (tossine, pesticidi, batteri, etc.) in un segnale facilmente rivelabile, consentendo così di eseguire analisi rapide e affidabili direttamente nel luogo di interesse (un laboratorio, un sito industriale). Una volta che la superficie sia stata funzionalizzata in modo opportuno, il biosensore è in grado di offrire una risposta con altissima specificità e elevata sensibilità. Come trasduttore si intende avvalersi di un nasto di materiale  magnetoelastico, sfruttando l’altissima sensibilità dell’ampiezza e della frequenza delle onde magnetoelastiche ad ogni deformazione indotta dall’esterno.

Progetto finanziato nell’ambito dell’Asse I PO FESR 2014/2020, a valere sull'obiettivo specifico 1.1 “INCREMENTO DELL’ATTIVITÀ DI INNOVAZIONE DELLE IMPRESE” interventi per il sostegno alle imprese nella realizzazione di studi di fattibilità e progetti di trasferimento tecnologico
 

fondo europeo di sviluppo regionale 2014-2020 unione europea repubblica italiana regione campania

Piazzale Tecchio 45
80125 Napoli
Tel: +39 081 056850
Tel: +39 081 056851
Fax: +39 081 056851
e-mail: promete@promete.it
P.IVA: 03347431219






Copyright 2019 - Promete
Credits: Jiolahy